Tour di Ischia partendo da Sorrento

sorrento, Italy Visualizza sulla mappa

Barca intera
Con equipaggio
Dettagli
Propulsione motore
Tipologia barca giornaliera
Modello Gozzo Aprea Mare 7,5
Lunghezza 8,00 m
Anno 2007
Nr. cabine 0
Nr. bagni 1
Max. persone ospitabili a bordo 10
Prezzi
Prezzo giornaliero €1.100
Condizioni di pagamento

anticipato

Extras
Upgrade Barca: €300 /giorno

(Torndado 11 per 12 pax)

Descrizione

37 km di costa che offrono la possibilità di godersi il mare tra gli anfratti, grotte (la grotta Verde e la grotta del Mago), baie e lembi di sabbia, lidi colorati da ciottoli levigati, dove il bagno è un momento di vero relax.

E’ possibile ammirare lo spettacolare Castello Aragonese, le incantevoli baie di S. Montano e di Sorgeto per poi giungere al caratteristico borgo marinaro di S. Angelo.

L’isola di Ischia ha dei veri e propri angoli di paradiso dove l’acqua marina si mescola a quella calda delle sorgenti minerali che zampillano a pochi passi dalla battigia, luoghi nascosti dove il silenzio è rotto solo dalla voce dei gabbiani.

Ischia è conosciuta anche come l’isola verde e sul perché vi sono due correnti di pensiero: la prima vuole che questo soprannome sia stato assegnato all’isola dai primi visitatori, incantati dalla quantità di vegetazione che ricopriva l’isola; più probabilmente però l’origine del nome “isola verde” è da ricercarsi nell’abbondante quantità di tufo verde presente, caratteristica peculiare di questa zona. La sua costa è mista a tratti sabbiosa e a tratti rocciosa e i suoi fondali sono ricchi di flora marina e dei più comuni pesci del Mediterraneo.

Quindi, l’isola verde offre una varietà e diversità di spiagge: per le famiglie, con sabbia fine e fondali bassi; per i giovani come la spiaggia di Cava dell’Isola; con gli arenili molto grandi e terapeutici come la spiaggia dei Maronti; romantiche come quella di San Montano; ed infine quelle in cui si manifesta nel mare l’attività termale, creando vasche di acqua calda, come nella baia di Sorgeto e Cartaromana.

Ore 9:00

Imbarco dal porto di Sorrento (Marina Piccola) con Welcome on board dello skipper che parla inglese.
Dopo la navigazione di 1 ora circa si arriva all’isola verde, al Castello Aragonese.
Un tuffo nella caletta di Ischia che ha un mare sempre limpido grazie alle correnti del canale di Procida.

Ore 11:30

Partenza per il giro dell’isola passando a visitare il Fungo a Lacco Ameno, La Baia di San Francesco, passaggio obbligato sotto la chiesa del Soccorso di Forio e allo scoglio degli Innamorati.

Ore 12:30

Arrivo alla caletta di Sorgeto, sede di un vero e proprio parco termale all’aperto. Polle bollenti e minerali, sauna e vapori, una terapia naturale per la pelle (è possibile farsi i fanghi) e le ossa.
pranzo ci si può fermare a Sorgeto ad un ristorante sul mare/Snak Bar oppure nella vicina Sant’Angelo, detta anche (La piccola Capri) piccolo borgo raffinato che permette di fare shopping e prendere un aperitivo VIP.
Una volta fatta questa piccola esperienza a terra si reimbarca alla volta della baia dei Maronti, lungo litorale sabbioso per un tuffo prima di partire.

Ore 17:30

Si reimbarca e, sorseggiando Limoncello autoctono, nostro partner commerciale, mentre lo skipper continua a dare cenni storici e pittoreschi della baia di Napoli, si punta verso Sorrento.

Ore 19:00

Arrivo a Sorrento e sbarco.

Le Più belle spiagge di Ischia

La spiaggia dei Maronti, è la più grande dell’isola (lunga circa 3 km) e si trova nel comune di Barano. La sabbia ha granelli abbastanza doppi e non sottili e ciò è molto gradito ai bagnanti perché non si attacca alla pelle. Oltre ad un sole, che in questo punto dell’isola ha grande intensità, la spiaggia si caratterizza per la presenza di enormi ricchezze termali nel sottosuolo. Sono presenti infatti le antiche Terme di Cavascura, uno dei primi stabilimenti termali di Ischia e dove è possibile fare numerosi trattamenti. Sempre ai Maronti, si assiste al fenomeno delle “Fumarole” ovvero dei getti di vapore che escono dal sottosuolo ad una temperatura elevatissima. Questa spiaggia infine, è particolarmente rinomata per le sabbiature.

La spiaggia di San Montano, si trova nella baia omonima, nel comune di Lacco Ameno, nei pressi di uno dei parchi termali più belli dell’isola, il Negombo. E’ nota per essere una delle spiagge dal fascino più tropicale dell’isola ed è la più romantica. Si tratta di una bellissima e profonda spiaggia di soffice sabbia chiara a forma di mezzaluna, circondata dalla lussureggiante vegetazione di Monte Vico e Zaro. Il mare è magnifico, turchese, cristallino e trasparente, con fondali bassi e sabbiosi.

La spiaggia di Cava dell’isola, si trova nel comune di Forio, poco distante dalla baia di Citara e dagli Scogli Innamorati. E’ una spiaggia completamente libera, frequentata esclusivamente da giovani, che sopratutto nei mesi di luglio ed agosto, affollano questo arenile. E’ una spiaggia adatta ai ragazzi che desiderano divertirsi e stare in allegria, infatti, sono spesso previsti degli spettacoli di animazione, party e musica. Su questo litorale poi, il sole tramonta tardissimo ed è possibile assistere ad un fantastico tramonto.

La spiaggia di Citara a Forio, è molto nota e frequentata sopratutto perché nei pressi si trova il parco termale più grande dell’isola, i Giardini Poseidon. La spiaggia presenta sia stabilimenti balneari che un tratto completamente libero. Un mare sempre allettante e limpido che si confonde in alcuni punti con le rinomate acque termali. Citara vuol dire acqua che fa «fecondare» o che fa «proliferare». E’ una tra le spiagge più assolate dell’isola, in una posizione che permette di ammirare dei tramonti mozzafiato.

La spiaggia della Chiaia, si trova a circa 300 metri dal centro di Forio. E’ un arenile molto grande che si affaccia su acque protette dalle scogliere è ricco di stabilimenti, bar e ristoranti. E’ adatto alle famiglie ed in particolare ai bambini, difatti, sono presenti anche attrezzature per chi desidera fare sport acquatici.
Sempre a Forio (il comune che ha il numero maggiore di arenili) c’è la spiaggia di San Francesco, nella baia omonima (San Francesco) sotto il bellissimo promontorio di Punta Caruso. La sabbia qui è a granelli ma non sottilissimi, il mare presenta delle bellissime sfumature dall’azzurro al turchese, trasparente e con fondali sabbiosi ed abbastanza digradanti.

Chi viene ad Ischia in vacanza, deve assolutamente vivere un’unica e fantastica esperienza: il bagno nella baia di Sorgeto. In questo punto dell’isola, infatti, l’attività termale si manifesta direttamente in mare, creando delle vasche di acqua calda, un vero e proprio parco termale all’aperto. Proprio per questo a Sorgeto è possibile fare il bagno tutto l’anno, anche in pieno inverno. La baia, non si presenta come le spiagge classiche, con sabbia, ma vi sono solo ciottoli e scogli e bisogna fare molta attenzione a non camminare a piedi scalzi perché il fondo scoglioso è bollente.

La spiaggia di Cartaromana è piccola ma molto bella, l’ideale per chi non vuole crogiolarsi al sole (qui il sole tramonta presto anche in piena estate) e vuole godersi i benefici dei bagni termali gratuiti. Difatti, sotto la parete destra del litorale ci sono delle vasche naturali di acqua calda sorgiva dove in alcuni giorni, quando le correnti sono favorevoli, si formano delle piscine di acqua caldissime. L’acqua di carta romana è molto salubre e ricca di minerali. Mentre si è in ammollo è possibile, sfregando due pietre, farsi delle maschere di fango restringenti e purificanti per la pelle. Uno spazio di relax e beauty completamente gratuito con una magnifica vista sugli scogli di Sant’Anna e sul Castello Aragonese.

Check-in

10

Check-out

19

Caratteristiche

acqua calda

tv

Ammessi animali

Ammessi bambini

Asciugamani

Impianto audio

Riscaldamento

Microonde

Tender

Generatore eolico

Lenzuola

Permesso fumare

prese corrente

Cucina

Frigo

Passerella

Prodotti da bagno

Wi-Fi

Aria Condizionata

Utensili da cucina

Bimini

Pannelli solari

Lasciati ispirare
Recensioni

Non ci sono recensioni inserite per questa imbarcazione

Disponibilità
Non disponibile
Disponibile
Sulla mappa